Cronaca Lampedusa e Linosa

Altri cinque sbarchi a Lampedusa: si tenta di alleggerire l'hotspot

Sono 136 i migranti arrivati e 488 i presenti nel centro di accoglienza. L'ondata di approdi rallenta per le condizioni del mare

Rallenta, per via delle condizioni avverse del mare, l'ondata di sbarchi a Lampedusa e la Prefettura di Agrigento accelera con i trasferimenti di migranti dall'hotspot dell'isola dove, nei giorni scorsi, si sono registrati numeri da record con oltre 1.100 ospiti a fronte di una capienza massima di 250.

Ieri sera, con il traghetto di linea per Porto Empedocle, sono state trasferite 80 persone e questa mattina c'è stato l'imbarco di altri 130 migranti, ospiti della struttura di primissima accoglienza, su un pattugliatore della Capitaneria di porto.

Al centro di contrada Imbriacola, dopo questo trasferimento, erano rimasti in 370. Appena due sbarchi in mattinata: uno da 4 persone e uno da 14. Nel pomeriggio, invece, ci sono stati altri due approdi. Dopo il barcone con 89 persone a bordo, scortato dalla Guardia di finanza sino al molo Favaloro, quattro tunisini sono stati soccorsi dalle Fiamme gialle e altri 25 migranti, tra cui una donna e tre minori, dalla Capitaneria di porto.

Sono così 136 i migranti arrivati e 488 i presenti all'hotspot.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri cinque sbarchi a Lampedusa: si tenta di alleggerire l'hotspot

AgrigentoNotizie è in caricamento