Venerdì, 12 Luglio 2024
Fronte caldo / Lampedusa e Linosa

Lampedusa, si lavora per svuotare l'hotspot: ottocento migranti sul traghetto

Erano oltre 1500 quelli presenti fino a stamattina dopo i quasi 300 sbarcati di stanotte

Quasi 300 migranti sono sbarcati tra la notte e la tarda mattina di oggi a Lampedusa. Al lavoro la macchina organizzativa per tentare di svuotare l'hotspot dove erano ospitati fino a stamattina oltre 1500 migranti.

Ore 15.30. Trentuno migranti, fra cui 4 donne, sono sbarcati a Lampedusa dopo che il loro barchino di 6 metri, partito da Sfax, è stato soccorso in acque Sar dalla motovedetta Cp327 della Guardia costiera. Il mare è mosso e la "carretta" rischiava di colare a picco. E' il primo sbarco sull'isola da dopo la mezzanotte. I migranti hanno riferito di essere originari di Guinea, Burkina Faso e Costa d'Avorio. Dopo un primo triage sanitario a molo Favarolo sono stati portati all'hotspot.

Ore 13.10. Sono 800, sui 1.557 ospiti dell'hotspot, i migranti che sono stati imbarcati sul traghetto di linea Galaxy che giungerà in serata a Porto Empedocle. Il trasferimento è stato fatto su disposizione della Prefettura d'intesa con il Viminale. A scortare, in diversi gruppi, i migranti fino al porto di Lampedusa è stata la polizia. Nella struttura di primissima accoglienza di contrada Imbriacola restano, al momento, 757 persone:, di cui una settantina di minori non accompagnati.

Ore 11. In 24 ore, ieri, sulla più grande delle isole Pelagie ci sono stati 17 approdi con un totale di 750 persone. Sui natanti soccorsi c'erano da 16 ad un massimo di 48 persone originarie di Siria, Sudan, Yemen, Gambia, Senegal, Ghana, Guinea e Burkina Faso. Tutti hanno riferito di essere salpati da El Amara, Sfax e Gabes, in Tunisia. All'alba, dopo che anche i 230 nuovi arrivati sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola, nella struttura c'erano 1.557 ospiti

Per la mattinata, su disposizione della Prefettura di Agrigento, la polizia scorterà fino al porto 80 migranti che verranno imbarcati sul traghetto di linea Galaxy che giungerà in serata a Porto Empedocle.

Altri sedici migranti sono arrivati durante la notte a Lampedusa, tutti tunisini, hanno raccontato di essersi persi durante la traversata. Con un'imbarcazione in vetroresina di 6 metri, gli uomini hanno riferito di essere partiti all'una di mercoledì scorso da Gabes, spiaggia di Kasma, in Tunisia, e di aver navigato a lungo senza sapere verso quali coordinate dirigersi. Ad agganciare il barchino in acque territoriali italiane è stata ieri sera la motovedetta G129 Sottile della Guardia di finanza. Lo sbarco a molo Favarolo è avvenuto poco meno di 3 ore dopo il soccorso. 

(aggiornato alle ore 15.45)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampedusa, si lavora per svuotare l'hotspot: ottocento migranti sul traghetto
AgrigentoNotizie è in caricamento