rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Sbarchi "fantasma", rintracciati e denunciati 107 migranti

Carabinieri in azione per reprimere il fenomeno dell'immigrazione clandestina, recuperate anche cinque imbarcazioni

I carabinieri, nell'ambito di una vasta attività seguita all'allarme sui cosiddetti "sbarchi fantasma", hanno rintracciato e denunciato 107 immigrati per il reato di “Ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato. 

Il controllo, finalizzato al contrasto dell’immigrazione clandestina, nel quale è stata utilizzata pure una motovedetta, è stato eseguito dai militari della Compagnia di Agrigento e delle Stazioni di Lampedusa, Linosa e Siculiana. Nel dettaglio sono stati rintracciati e denunciati novantadue migranti di nazionalità tunisina sbarcati a Linosa, dieci migranti di nazionalità tunisina sbarcati a Lampedusa, cinque migranti di nazionalità tunisina e tre provenienti dal Marocco, sbarcati a Torre salsa.

Durante l'operazione sono state trovate cinque imbarcazioni in legno utilizzate dagli scafisti. I carabinieri, inoltre, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento per “furto aggravato”, I.C. 37 anni di Realmonte, sorpreso mentre a bordo di un gommone trainava un barcone utilizzato dai migranti per raggiungere clandestinamente la costa;

Arrestato, infine, per violazione del divieto di reingresso nel territorio italiano M. K., 20 anni, tunisino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarchi "fantasma", rintracciati e denunciati 107 migranti

AgrigentoNotizie è in caricamento