rotate-mobile
Cronaca Casteltermini

Strada statale 189: Sapia ai sindaci: "Pretendiamo tutti una strada più sicura

Appello ai colleghi e amministratori dei comuni delle province di Agrigento, Palermo e...

Il sindaco di Casteltermini, Nuccio Sapia, ha inviato un appello ai suoi colleghi e amministratori dei comuni delle province di Agrigento, Palermo e Caltanissetta, a mobilitarsi per richiedere maggiore sicurezza sulla strada statale 189.

"Il bilancio delle vittime che miete la strada statale 189 - ha detto - è diventato ormai insostenibile, poichè una sola vita persa è un fallimento per un'intera comunità: ora è arrivato il momento di fare sentire le nostre voci. Casteltermini è, sicuramente, il comune pù martoriato dalla strada della morte, nel giro di otto mesi abbiamo perso tre giovanissime vite. Si trattava di ragazzi che, ogni mattina, animati da buona volontà;, percorrevano, per recarsi a lavoro, i chilometri rivelatisi poi fatali. Non vedremo più i sorrisi di tante giovani vite prematuramente scomparse. Andando a ritroso, poi, la conta delle vittime infittisce un elenco che non può e non deve avere la presunzione di farsi illimitato. I nostri giovani muoiono e noi non possiamo stare a guardare. Dobbiamo agire, in rispetto della loro memoria e soprattutto al fine di dare un taglio definitivo alle tante, troppe, lapidi disseminate tra la Palermo-Agrigento. E' possibile che nel 2011 dobbiamo usufruire di una strada talmente insicura? E' ammissibile che, alle tante promesse non seguano impegni concreti? Dobbiamo e possiamo pretendere una statale sicura e pertanto è giunto il momento di unirci per fare sentire la nostra voce. Uniamoci, manifestiamo insieme, occupiamo, se è il caso, la 189. Siamo in tanti e rappresentiamo i comuni che usufruiscono della strada. Apparteniamo a tre province: Agrigento, Caltanissetta e Palermo. Facciamo cordata, in maniera energica e risolutiva. Pretendiamo dai vertici a livello regionale e nazionale, una strada 'nuova', sicura, così come dovrebbe essere. E' dovere di noi amministratori alzare la voce, protestare civilmente e pretendere azioni e non solo impegni verbali o promesse ad interim. Pertanto, vi invito, per martedì 18 ottobre alle 17, presso l'Aula consiliare di questo Comune, ad una tavola rotonda, aperta a tutti i sindaci interessati alla 189, al fine di stabilire le linee della nostra azione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada statale 189: Sapia ai sindaci: "Pretendiamo tutti una strada più sicura

AgrigentoNotizie è in caricamento