Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Sanità in crisi, la clinica "Attardi": "Pronti a concedere quaranta posti letto"

"Tutto ciò costituisce una testimonianza concreta di fondamentale apporto alla collettività - scrive il sindaco Cacciatore - Ringrazio i vertici della struttura sanitaria"

La casa di cura Attardi

La casa di cura "Attardi" di Santo Stefano Quisquina pronta a concedere quaranta posti letto per pazienti non affetti da Coronavirus. Ad annunciarlo è il sindaco Francesco Cacciatore.

"Qualche giorno fa - scrive su Facebook il primo cittadino - ho inoltrato apposita richiesta alla struttura confidando nella consolidata sensibilità e nella disponibilità della predetta struttura sanitaria privata. A tale appello con alto senso di responsabilità e collaborazione la direzione della struttura ha risposto ufficialmente manifestando la disponibilità di 40 posti per l’eventuale trasferimento e presa in carico di pazienti non affetti da Covid-19 al fine di ridurre la pressione delle strutture pubbliche della Provincia e a qualsiasi altra forma di contributo che verrà richiesto per fronteggiare l’emergenza. Tutto ciò costituisce una testimonianza concreta di fondamentale apporto. Ringrazio i vertici della struttura sanitaria, mai come oggi è stata di straordinaria importanza la sinergia fra pubblico e privato nella direzione dell’esclusivo beneficio della collettività amministrata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità in crisi, la clinica "Attardi": "Pronti a concedere quaranta posti letto"

AgrigentoNotizie è in caricamento