"Non attestò il falso per coprire abusivo", assolto tecnico comunale

A Michele Milici si contestava di avere certificato, contrariamente al vero, il ripristino dei luoghi, da parte di un cittadino

Il giudice monocratico di Sciacca Antonino Cucinella ha assolto lil funzionario dell’ufficio tecnico comunale di Santa Margherita Belice, Michele Milici, dall’accusa di falsità ideologica. Al professionista si contestava di avere attestato falsamente il ripristino dei luoghi, da parte di un cittadino che aveva commesso un abuso edilizio, in seguito ad un'ordinanza del Comune. 

Il pm Roberta Griffo aveva chiesto la condanna ad un anno di reclusione. La vicenda risale all’ottobre 2013. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: boom di contagiati (+110) e 9 vittime in 48 ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento