Venerdì, 19 Luglio 2024
Militari dell'Arma / Santa Margherita di Belice

Hanno appiccato il fuoco ad un trattore cingolato di un bracciante, aperta inchiesta

Il danneggiamento è avvenuto mentre il mezzo era posteggiato all’interno del fondo agricolo dello stesso cinquantaduenne

Hanno utilizzato del carburante per appiccare il fuoco al quadro elettrico, e il serbatoio della benzina, di un trattore cingolato Fiat 605C. Il danno è stato lieve, è stato quantificato in circa 400 euro non coperto da polizza assicurativa, ma il fatto – per il proprietario del mezzo – non può che essere inquietante. Decisamente.

E il bracciante agricolo cinquantaduenne, proprietario del trattore cingolato, è stato alla stazione dei carabinieri di Santa Margherita di Belìce per formalizzare una denuncia a carico di ignoti. Il danneggiamento è avvenuto fra mercoledì e venerdì scorsi, mentre il mezzo era posteggiato all’interno del fondo agricolo dello stesso cinquantaduenne. I carabinieri della stazione di Santa Margherita di Belìce, coordinati dal comando compagnia di Sciacca, hanno subito avvisato la Procura della Repubblica della città Termale e hanno avviato le indagini. Un’attività investigativa che non si preannuncia per nulla semplice, anche perché in contrada Luni, area di aperta campagna, nessuno avrebbe visto, né sentito – stando a quanto ieri è trapelato – nulla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hanno appiccato il fuoco ad un trattore cingolato di un bracciante, aperta inchiesta
AgrigentoNotizie è in caricamento