Rigata la carrozzeria dell'auto di un'impiegata comunale, aperta un'inchiesta

La denuncia, a carico di ignoti, è stata formalizzata dalla donna non appena ha fatto la scoperta

(foto archivio)

Con un oggetto appuntito – non si esclude un chiodo o una chiave – è stata rigata la carrozzeria dell’autovettura di una impiegata comunale. E’ accaduto nel centro di Santa Margherita di Belìce e sull’episodio – già denunciato – hanno avviato le indagini i carabinieri della stazione cittadina.

Il danneggiamento che potrebbe essere stato mirato è avvenuto fra giovedì e venerdì scorso. La denuncia, a carico di ignoti, è stata formalizzata dalla donna non appena ha fatto la scoperta. Il danno, che sarebbe ancora in corso di quantificazione, non è risultato essere coperto da polizza assicurativa. I carabinieri – come sempre avviene ormai in casi del genere – hanno già verificato se, nell’area dove è avvenuto il danneggiamento, fossero o meno presenti delle telecamere di video sorveglianza pubbliche o private.

“Grandi occhi” che potrebbero indirizzare rapidamente l’attività investigativa. Il movente – stando a quanto trapela dal fitto riserbo investigativo – non è chiaro. Servirà, appare inevitabile, del tempo per provare a mettere dei punti fermi nell’indagine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento