Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Santa Margherita di Belice

"Aggredì i carabinieri con calci e pugni", condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione

Il Pm, durante la sua requisitoria, aveva chiesto la stessa identica pena inflitta all'uomo dal giudice monocratico

Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca, Antonio Cucinella, ha condannato ad un anno e 4 mesi di reclusione Luciano Saladino, 47 anni, di Santa Margherita Belice. L'uomo era stato arrestato ed era indagato per aver aggredito i carabinieri quando li ha visti arrivare nella propria abitazione. 

Il processo è stato celebrato con il rito abbreviato e la difesa - rappresentata dall'avvocato Francesco Di Giovanna - basandosi sulla consulenza dello psichiatra aveva chiesto il non doversi procedere, sostenendo che in quel momento Saladino era ubriaco e dunque non capace di intendere e di volere. 

Il Pm, durante la sua requisitoria, aveva chiesto la stessa identica pena alla quale l'uomo - in carcere per un altro reato - è stato condannato.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aggredì i carabinieri con calci e pugni", condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione
AgrigentoNotizie è in caricamento