"Tentò di rubare gioielli a casa di un'anziana", 23enne ai domiciliari

I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un ragazzo che lo scorso febbraio ha cercato di mettere a segno un colpo in una residenza

(foto ARCHIVIO)

I carabinieri di Santa Elisabetta hanno eseguito un'ordinanza cautelare nei confronti di un ventitreenne, F. G. le sue iniziali, che sarebbe stato beccato a frugare a casa di un'anziana residente nel piccolo paese. 

I fatti si sono verificati a febbraio, quando il giovane - secondo l'accusa - si era introdotto a casa della donna credendo che nell'abitazione non ci fosse nessuno. I suoi conti però erano sbagliati: a casa c'era il figlio della proprietaria della residenza, rimasto a letto per problemi di salute. Proprio lui, incuriosito dai rumori, si è recato nella stanza da letto della madre trovando il ladro intento a rovistare nel comò, sperando di trovare soldi o gioielli.

Denunciato ai carabinieri, adesso il giovane è stato posto - per l'ipotesi di reato di tentato furto - gli arresti domiciliari. Proprio le forze dell'ordine di Santa Elisabetta infatti hanno eseguito l'ordinanza cautelare nella giornata di ieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento