rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Santa Elisabetta

"Tenta rapina in casa di una novantenne", giudizio immediato per Faraci

Il ventiquattrenne fu arrestato dopo il mancato colpo, fallito per la reazione del figlio dell'anziana

Giudizio immediato per Giuseppe Faraci, 24 anni, di Santa Elisabetta, arrestato lo scorso anno con l'accusa di avere tentato un colpo in casa di una novantenne. Il giovane, coinvolto in numerose altre vicende giudiziarie per droga e altri reati, dopo essere stato scoperto dal figlio dell'anziana, lo avrebbe colpito con una spallata per darsi alla fuga senza, però, riuscire a portare via nulla. 

L'episodio è avvenuto il 27 gennaio scorso. Lo scorso luglio è scattato l'arresto. Adesso il gip Alfonso Malato ha disposto il giudizio immediato ritenendo che vi fossero gli estremi della cosiddetta "evidenza della prova". Il processo è stato fissato per il 5 marzo davanti ai giudici della prima sezione penale.

Il difensore, l'avvocato Giuseppe Barba, entro quindici giorni potrà chiedere il giudizio abbreviato o il patteggiamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tenta rapina in casa di una novantenne", giudizio immediato per Faraci

AgrigentoNotizie è in caricamento