"Stalking, minacce e molestie all'ex": 33enne torna in libertà

Il gip del tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha disposto a suo carico il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa

L'avvocato Liborio Gaziano

Torna in libertà, ma con il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa, il trentatreenne di Santa Elisabetta che era stato arrestato, nei giorni scorsi, dai carabinieri. A disporre la scarcerazione e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex fidanzata è stato il gip del tribunale di Agrigento Stefano Zammuto. Il giovane, rappresentato e difeso dall’avvocato Liborio Gaziano, si è sempre difeso dichiarandosi estraneo ai fatti. Il Pm aveva chiesto la conferma dei domiciliari. Il giudice Zammuto ha tenuto conto del fatto che il giovane è incensurato e lo ha, dunque, rimesso in libertà. Il sabettese era stato accusato di stalking, minacce e molestie.

"Atti persecutori nei confronti delle ex", tre arresti nel giro di poche ore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento