Rinasce la biblioteca comunale, oltre 500 mila euro dalla Regione

Il presidente Musumeci ha consegnato al sindaco il decreto di finanziamento per l’esecuzione degli interventi di efficientamento energetico e manutenzione straordinaria della Biblioteca Comunale

Biblioteca comunale

E’ stato personalmente il presidente della Regione, Nello Musumeci, a consegnare nel corso di una cerimonia a Palazzo d’Orleans, a 40 sindaci siciliani tra i quali i quali il sindaco di Santa Elisabetta Mimmo Gueli, il decreto di finanziamento e la convenzione  per l’esecuzione degli interventi di efficientamento energetico della biblioteca comunale.

Grande soddisfazione hanno manifestato il sindaco e la Giunta, il Presidente del Consiglio ed i Consiglieri,  per l’obiettivo raggiunto: l’emissione del D.D.G. n. 1039 del 20/11/2018 a  finanziamento  dell’opera  per l’importo di  522.606,80 euro,  a valere sulle risorse del P.O. FESR 2014-2020, Azione 4.1.1  “Energia sostenibile e qualità della vita”. 

“Un ulteriore risultato, che finalmente riqualifica  e presto restituirà  alla comunità i locali della biblioteca (ex municipio), da sempre un luogo da tutti riconosciuto come punto di aggregazione a vocazione multipla, in quanto strutturata come biblioteca civica, come centro cittadino oltre che come ludoteca. 

Certamente un progetto ambizioso ha dichiarato il Sindaco, che si pone l’obiettivo di recuperare un contenitore identitario, un servizio informativo e culturale rivolto ad ampie fasce di utenti e ad un pubblico di studiosi non solo locali,  puntando in particolare  sulla  valorizzazione delle ricche raccolte storiche e sull’arricchimento degli strumenti per la ricerca bibliografica e multimediale della storia e del territorio siciliano. 

Tutto ciò, a dimostrazione  della capacità  propositiva dell’Amministrazione di questo comune, una squadra... in sinergia con gli uffici, motivata che  senza risparmio  con l’impegno continuo e l’azione innovativa e progettuale è riuscita  in questi anni a mettere in atto una valida azione programmatica con l’affermazione di una nuova  e seria idea di governo fatta di “confronto, condivisione e coinvolgimento nelle scelte”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento