"Ha molestato, minacciato e perseguitato una donna": arrestato 33enne

L'attività investigativa dei carabinieri ha permesso d’appurare che la persecuzione nei confronti della donna ha provocato nella stessa giovane “un perdurante stato d’ansia”

“Reiteratamente ha molestato, minacciato e perseguitato una donna”. E’ per stalking che un trentatreenne di Santa Elisabetta è stato arrestato e posto ai domiciliari, in esecuzione di un’ordinanza del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento, dai carabinieri. I militari dell’Arma si sono occupati, dopo la denuncia da parte della donna, delle indagini.

L’attività investigativa – stando a quanto è stato ricostruito dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento – ha permesso d’appurare che la persecuzione nei confronti della donna, residente nella città dei Templi, ha provocato nella stessa giovane “un perdurante stato d’ansia”. Ed è dunque alla firma dell’ordinanza del giudice per le indagini preliminari che, negli ultimi giorni, si è arrivati e che è stata eseguita. Intanto, il trentatreenne dovrà stare lontano dalla donna: dovrà stare agli arresti domiciliari.

Non è chiaro, o almeno non è stato reso noto, che tipo di rapporto vi sia stato fra i due. Se c’era stata o meno, insomma, una precedente relazione sentimentale, magari poi finita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento