Il Comune di Sant’Angelo Muxaro stabilizza trentacinque precari

Tirrito: "Era il primo degli obiettivi dell’amministrazione da portare a termine, ci siamo riusciti in tempi brevissimi e ne andiamo fieri"

Ex articolisti e la giunta

Estate da ricordare per tanti ex articolisti del Comune di Sant'Angelo Muxaro che, dopo decenni di precariato e instabilità, possono finalmente brindare al raggiungimento del loro traguardo. "È sin dall'inizio della legislatura – ha dichiarato il sindaco Angelo Tirrito – che con i dirigenti, gli uffici e la giunta, abbiamo lavorato in questa direzione, predisponendo tutto quello che andava programmato per raggiungere questo storico obiettivo. Era il primo punto del nostro programma elettorale e il primo degli obiettivi dell’Amministrazione da portare a termine. Ci siamo riusciti in tempi brevissimi e ne andiamo fieri".

"Si tratta - ha aggiunto Tirrito - di 35 famiglie che in questi anni hanno vissuto sempre nell’incertezza e nel timore di dover perdere tutto, e che ora invece possono guardare al futuro con fiducia e serenità. L’ho già fatto personalmente – ha concluso il sindaco – ma voglio rinnovare a tutti questi lavoratori il mio compiacimento per questo traguardo che abbiamo raggiunto tutti assieme e voglio ringraziarli per tutto il lavoro che hanno espletato in questi anni (permettendo il buon funzionamento della macchina amministrativa), e per quello che continueranno a fare in futuro”.

Si tratta di 35 lavoratori così suddivisi: dieci operatori di categoria “A” a 24 ore; venticinque di categoria “C” a 24 ore, tutti con contratto a tempo indeterminato.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento