rotate-mobile
Cronaca

Marijuana in tasca prova a dileguarsi alla vista dei carabinieri: bloccato 30enne

Durante la perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno trovato altra "roba" dello stesso tipo, ma anche materiale per il confezionamento delle dosi e mille euro in contanti

E' stato trovato in possesso di 10 dosi di marijuana, già confezionate, pronte ad essere cedute. In casa aveva invece - la perquisizione domiciliare dei carabinieri ha dato dunque esito positivo - altra "roba" dello stesso tipo, ma anche materiale per il confezionamento delle dosi e mille euro in contanti, banconote di piccolo taglio ritenute provento dell'illecita attività di spaccio.

E' per l'ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio che i carabinieri della stazione di Sant'Angelo Muxaro hanno arrestato G. B., 30 anni, giò noto alle forze dell'ordine. Il giovane, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato posto agli arresti domiciliari. L'arresto è stato poi convalidato e il giudizio è stato rimandato a lunedì prossimo. 

Ad insospettire i carabinieri, ieri, - durante un controllo del territorio nel centro di Sant’Angelo - è stato l’atteggiamento anomalo del giovane che alla vista dei militari dell'Arma ha tentato, con passo repentino, di dileguarsi per le viuzze del paese.

L’arresto del trentenne, ad opera dei carabinieri di Sant'Angelo Muxaro che sono coordinati dal comando compagnia di Canicattì, conferma l’efficacia del servizio di controllo del territorio che viene svolto, dai militari, anche nei luoghi internati della provincia. Controlli che sono però resi necessari anche dalla necessità di contenere il propagarsi della pandemia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana in tasca prova a dileguarsi alla vista dei carabinieri: bloccato 30enne

AgrigentoNotizie è in caricamento