Dissesto idrogeologico: appaltati i lavori per mettere in sicurezza il cimitero di Sant'Angelo Muxaro

I tre milioni e mezzo di euro assegnati consentiranno di togliere i sigilli a quelle zone rimaste interdette al pubblico

Un veduta del cimitero di Sant'Angelo Muxaro

Il cimitero comunale di Sant'Angelo Muxaro verrà messo in sicurezza. Dopo quasi un ventennio d'attesa e di "rimbalzi", l'ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha assegnato i lavori di consolidamento anche del versante nord-est del costone roccioso che sovrasta loculi e tombe gentilizie. A eseguirli sarà l’associazione temporanea di imprese Cesi-DinamicGeo srl di Trento.

Risalgono agli inizi del Duemila i primi crolli che, oltre a certificare l'allarmante fragilità dei pendii rocciosi, costrinsero l'amministrazione cittadina a emettere un'ordinanza di chiusura per diversi mesi. Adesso potrà essere assicurata, così come chiesto a gran voce in questi anni dai cittadini, una piena fruibilità dell'intera area cimiteriale. L'intervento della struttura commissariale, diretta da Maurizio Croce, che ha stanziato tre milioni e mezzo di euro consentirà di togliere i sigilli a quelle zone rimaste interdette al pubblico per motivi di sicurezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento