Cronaca

Stabilizzazione del personale precario dell'Asp, arriva il via libera dalla Regione

L'assessorato alla Salute ha dato l'ok alla modifica della pianta organica

“Esprimiamo piena soddisfazione per il lavoro svolto dalle segreterie regionali della funzione pubblica Cgil e della Cisl Fp che hanno portato alla nota di riscontro da parte dell’assessorato alla Salute. Con questa, si autorizza l’Asp di Agrigento dalla modifica della dotazione organica e quindi al completamento delle procedure di stabilizzazione”.

A dare la notizia sono Antonio Cutugno, coordinatore provinciale del comparto sanità della Cgil e Giovanni Farruggia, dipartimento sanità pubblica e privata della Cisl Fp di Agrigento, Caltanissetta ed Enna.

“Nel tavolo tecnico del 29 ottobre 2019 - dicono - si era condiviso un percorso di stabilizzazione con selezione per 95 unità di personale attualmente in servizio in categoria ‘C’ attraverso la trasformazione in dotazione organica dei posti vacanti e disponibili delle categorie A, B, BS, D e DS ammontanti a 80 unità, la cui massa finanziaria permetterà la stabilizzazione di altre 15 unità di categoria C con un inquadramento a tempo indeterminato per 33 ore settimanali. L’arrivo oggi della dovuta autorizzazione da parte dell’assessorato – dicono ancora - certifica la bontà di quanto concordato dalle scriventi con l’amministrazione nelle precedenti sedute. Un plauso va anche alla politica, anche se con un ruolo del tutto marginale, che ha voluto sostenere il percorso di stabilizzazione”.

I due sindacalisti aggiungono: “Il nostro lavoro non è comunque finito, e continuerà anzi nell’interesse esclusivo del personale contrattista. Riteniamo che oggi, alla luce della recente emanazione delle linee guide assessoriali per il personale deciso dall’assessorato, si siano determinate le condizioni per una stabilizzazione a 36 ore di tutto il personale precario, nessuno escluso”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilizzazione del personale precario dell'Asp, arriva il via libera dalla Regione

AgrigentoNotizie è in caricamento