rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Danneggiamenti / San Leone / Piazzale Giglia

Scritte "no vax" fra muri e pavimento di piazzale Giglia, acquisiti i filmati della videosorveglianza

Questa volta, dopo i diversi episodi registrati agli ingressi degli istituti scolastici della città, c'è la speranza di poter dare una svolta all'inchiesta e riuscire ad identificare gli incivili che hanno deturpato la piazza

Non soltanto davanti gli ingressi degli istituti scolastici, per come fino ad ora - in più episodi - è stato. Ma, adesso, anche in piazzale Giglia, fra muretto e pavimentazione. I "no vax" hanno fatto sentire la loro voce, durante la notte di San Silvestro, anche nel rione balneare di Agrigento. E lo hanno fatto con scritte, realizzate con la solita bomboletta spray di colore rosso e con "classico" il simbolo della "W" cerchiata.

Ma su piazzale Giglia sono attive le telecamere di videosorveglianza del Comune. E questa volta, almeno questa volta, c'è la speranza di poter dare una svolta all'inchiesta e riuscire ad identificare gli incivili che, seppur protestando, hanno deturpato la piazza. 

"Il nuovo anno comincia con dei delinquenti imbecilli che hanno imbrattato piazzale Giglia, con scritte no vax - ha confermato l'assessore comunale Francesco Picarella - . Sono in visione le telecamere della zona per rintracciare i responsabili".

I "guerrieri" no vax tornano a imbrattare la città: nuove scritte davanti l' "Anna Frank"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte "no vax" fra muri e pavimento di piazzale Giglia, acquisiti i filmati della videosorveglianza

AgrigentoNotizie è in caricamento