Si rompe la fogna a San Leone, liquami sulla spiaggia dell'Acquaselz

L'incidente si è verificato questa mattina, i tecnici di Girgenti Acque sono intervenuti nel pomeriggio

Il fiume di liquami sulla spiaggia

Ennesima rottura della condotta fognaria a San Leone. L'incidente ha provocato lo sversamento di liquami sulla spiaggia dell'Acquaselz, nei pressi del porticciolo.

Il fiumiciattolo ha impedito anche il regolare accesso nella piccola spiaggia, dove un gruppo sparuto di bagnanti, è comunque andato a fare un bagno, approfittando della bella giornata di sole con temperature elevate. Per "dribblare" le acque nere che si sono riversate sulla spiaggia, è stata collocata una grossa pietra per evitare di immergersi nell'acqua nera.

I tecnici di Girgenti Acque sono intervenuti, dopo avere ricevuto alcune segnalazioni del guasto, attorno alle 16.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento