rotate-mobile
Cronaca San Leone

Ripetitore tra le villette di San Leone, la Tim:"E' tutto in regola"

La società: "Gli impianti di telefonia mobile vengono installati nel rispetto delle normative urbanistico - edilizie garantendo la piena osservanza della legislazione vigente in materia di emissioni di onde elettromagnetiche"

"Gli impianti di telefonia mobile vengono installati nel rispetto delle normative urbanistico - edilizie garantendo la piena osservanza della legislazione vigente in materia di emissioni di onde elettromagnetiche. In particolare, si segnala che nel caso specifico si tratta di installazioni temporanee volte a potenziare la copertura per il periodo estivo e per le quali è stato esperito l’iter autorizzativo previsto coinvolgendo gli enti competenti". La Tim conferma di essere in possesso di tutte le autorizzazioni e replica così, sul Giornale di Sicilia, agli interventi di alcune associazioni ambientaliste che avevano protestato per la collocazione di un impianto di telefonia mobile nel viale Emporium, all’ingresso di San Leone.

LEGGI ANCHE: La denuncia di MareAmico

Legambiente, attraverso Claudia Casa, presidente del Circolo "Rabat" di Agrigento, aveva chiesto "sulla base di quali permessi ed autorizzazioni l'impianto è entrato in attività".

LEGGI ANCHE: Legambiente: "Installato senza autorizzazioni"

La Tim rigetta le accuse e spazza via le polemiche, sottolineando che "le onde elettromagnetiche rispettano i parametri normativi" e spiegando che, in sostanza, si tratta di un impianto provvisorio di quelli che vengono installati nelle zone dove sono previsti maggiori afflussi turistici o residenziali. La Tim, per puntualizzare la temporaneità della collocazione, sottolinea che "gli impianti saranno dismessi al più tardi entro fine ottobre, alla scadenza dei 120 giorni previsti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripetitore tra le villette di San Leone, la Tim:"E' tutto in regola"

AgrigentoNotizie è in caricamento