"Piscina interrata abusiva nel cuore di San Leone", no dai giudici: arrivano le ruspe

Il Tar boccia il ricorso di un proprietario che chiedeva l'annullamento dell'ordine di demolizione emesso dal Comune

FOTO ARCHIVIO

Il Tar rigetta il ricorso del proprietario: la piscina seminterrata realizzata in via delle Ginestre, nel cuore di San Leone, dovrà essere demolita. 

"Considerato che la realizzazione di una piscina - scrivono i giudici - non può essere ritenuta una pertinenza da un punto di vista edilizio - concetto che ricomprende un ambito di opere ben più ristretto rispetto a quello civilistico, secondo la consolidata giurisprudenza amministrativa - con la conseguenza che non appare discutibile che la sua realizzazione sia soggetta a permesso di costruire. Il provvedimento di demolizione impugnato - sottolineano -, la cui legittimità deve essere valutata al momento della sua adozione, è stato emanato prima della presentazione della domanda di permesso di costruire in sanatoria presentata dal ricorrente". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordinanza del 31 maggio che ordinava la demolizione, emessa dal Comune di Agrigento, resta, quindi, in vigore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento