Pestaggio a San Leone, in tre malmenati dal branco per aver difeso una donna

Si tratterebbe di ragazzi omosessuali: la loro colpa è di essere intervenuti dopo che gli aggressori hanno offeso una loro amica

(foto ARCHIVIO)

Scene di follia al porticciolo "Tedesco" di San Leone, dove un "branco" di ventenni provenienti da un comune della provincia hanno aggredito selvaggiamente tre ragazzi omosessuali tra i 27 e i 29 anni. Secondo quanto racconta il quotidiano La Sicilia in edicola oggi, l'orientamento sessuale dei tre non avrebbe diretto collegamento con i fatti, ma avrebbe suscitato maggior violenza negli aggressori.

Oggetto del contendere sarebbe stata la difesa di una ragazza, amica dei tre, che sarebbe stata offesa dal "branco" dopo che questa aveva chiesto agli aggressori di allontanarsi dall'auto della donna. Sarebbe bastato un nulla per far scattare la "miccia", con i tre giovani che sono stati aggrediti violentemente con pugni, calci e schiaffi. Uno di loro è stato anche preso di peso dagli aggressori che avrebbero tentato di lanciarlo in mare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre giovani sono stati trasportati in ospedale dai propri amici e sul momento non avrebbero chiamato le forze dell'ordine, salvo poi, ricostruisce i quotidiano catanese, presentare denuncia. Gli aggressori hanno fatto rapidamente perdere le proprie tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento