rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Viabilità / San Leone

Viale Emporium chiuso e traffico deviato sul mercato: file di centinaia di metri, San Leone nel caos

La decisione dell'amministrazione comunale di allestire il cantiere per il rifacimento di manto stradale e marciapiede nel cuore dell'estate ha paralizzato il traffico con la colonna di auto che iniziava al ponte dello scorrimento veloce

Viale Emporium chiuso nelle due corsie di marcia nel cuore dell'estate con il traffico che viene deviato dentro il Villaggio Peruzzo gremito di bancarelle per il consueto mercato del martedì: l'incolonnamento di auto è iniziato nei pressi del ponte sotto la galleria dove un tempo c'era il negozio Annense. I lavori per il rifacimento di manto stradale e marciapiedi entrano nel vivo e per gli automobilisti è l'inferno. 

San Leone in tilt

Per raggiungere San Leone, nel cuore dell'estate dove ci sono decine di migliaia di persone fra residenti, villeggianti, bagnanti oltre a centinaia di persone che vogliono andare nella frazione balneare per prendere un caffè o un gelato, si impiega anche un'ora.

I mezzi a due ruote hanno la fortuna di superare il serpentone di auto ma per "dribblare" la barriera che davanti al Villaggio Peruzzo blocca il passaggio dei mezzi, bisogna comunque svoltare a sinistra dove ci sono decine di bancarelle, auto in doppia e tripla fila o semplicemente in coda per girare e immettersi nuovamente nel Viale Emporium. Identica trafila nella direzione inversa.

Cronaca di un caos annunciato tanto che in molti sono a chiedersi se davvero sia stato inevitabile prevedere un cantiere del genere nel cuore dell'estate quando a San Leone le presenze fisse e occasionali si moltiplicano. A complicare in maniera irreparabile le cose anche la chiusura al transito della via Carlino, prima traversa del Viale dei Pini, usata spessa come alternativa per raggiungere la via Gela. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Emporium chiuso e traffico deviato sul mercato: file di centinaia di metri, San Leone nel caos

AgrigentoNotizie è in caricamento