rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Microcriminalità / San Leone

Si intrufolano in casa di un medico e portano via tv color e suppellettili in argento

I carabinieri della stazione del Villaggio Mosè hanno subito avviato le indagini e quale primo passaggio è stata verificata la presenza o meno di impianti di videosorveglianza

Hanno forzato la finestra, si sono introdotti all’interno dell’abitazione di via Segantini a San Leone e hanno arraffato un televisore, alcuni monili in argento e materiale vario di poco valore. Un colpo messo a segno tra il quattro e l’otto maggio, periodo durante il quale la proprietaria della residenza – un medico quarantaseienne – non si è recata nell’abitazione estiva. Fatta la scoperta, la professionista è subito corsa alla stazione dei carabinieri del Villaggio Mosè dove ha raccontato della scoperta ai militari e dove ha formalizzato una denuncia a carico di ignoti. Il danno economico arrecato al medico non è stato quantificato nell’esatto ammontare, ma certamente è stato importante e non coperto da nessuna polizza assicurativa.

I carabinieri della stazione del Villaggio Mosè, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, hanno subito avviato le indagini e quale primo passaggio è stata verificata la presenza o meno di impianti di videosorveglianza. Una ricerca che ha però, purtroppo, dato esito negativo. Le telecamere certamente avrebbero potuto dare un buon input ai carabinieri. E’ stata informata, come sempre avviene in casi del genere, la Procura della Repubblica e sono state, appunto, avviate le indagini per provare a raccogliere indizi ed elementi per identificare il ladro o la banda di ladri che ha “visitato” la residenza della professionista. Fitto, anzi categorico, il riserbo degli investigatori che ieri non hanno lasciato trapelare neanche la più piccola delle indiscrezioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si intrufolano in casa di un medico e portano via tv color e suppellettili in argento

AgrigentoNotizie è in caricamento