rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca San Leone

Incendiata l'autovettura di una veterinaria, sequestrata una bottiglia

La polizia ha già sentito la trentenne proprietaria della Peugeot 308 ed ha avviato le indagini

Nessun dubbio sulla matrice dolosa. Non questa volta, almeno. I vigili del fuoco e la polizia di Stato hanno trovato, infatti, e sequestrato una bottiglia di plastica contenente ancora delle tracce di liquido infiammabile. Bottiglia che sarebbe stata utilizzata per cospargere verosimilmente di benzina la parte posteriore della Peugeot 308 alla quale è stato appiccato il fuoco. Erano le 2,05 circa quando l’Sos per un incendio auto risuonava alla centrale operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco. E i pompieri immediatamente accorrevano a San Leone. Sul posto, sono, naturalmente, accorsi anche i poliziotti della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento.

I pompieri, cercando di salvare il salvabile, idranti alla mano, sono rimasti al lavoro fino alle 3,30. Alla fine, però, c’è stato ben poco da fare per la Peugeot 308. Le fiamme l’hanno praticamente avvolta e devastata. Gli agenti, nel frattempo, hanno subito accertato che l’autovettura era di proprietà di una veterinaria trentenne.

Perlustrazioni e accertamenti indispensabili per tentare d’accertare immediatamente la causa dell’incendio. Ritrovata la bottiglia di plastica, che conteneva ancora delle tracce di liquido infiammabile, per gli investigatori non c’è stato più alcun dubbio. Il rogo che ha devastato l’autovettura di proprietà della veterinaria è – secondo gli investigatori – di matrice dolosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiata l'autovettura di una veterinaria, sequestrata una bottiglia

AgrigentoNotizie è in caricamento