menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controllo interforze sul lungomare, obiettivo raggiunto: zero ambulanti abusivi

Il servizio è stato disposto dal comando provinciale dei carabinieri e rientra in una strategia che ha l’obiettivo di lasciare un segnale strutturale e duraturo

Nessun venditore ambulante ha provato a montare bancarelle. Nè tantomeno ad improvvisare alcun bazar all'aperto. Ha prodotto il risultato di zero commercio abusivo l'operazione interforze - denominata "Estate sicura e serena a San Leone" - realizzata, a partire dal primo pomeriggio di sabato e ieri, sul lungomare Falcone-Borsellino. Carabinieri, finanzieri e vigili urbani hanno "incassato" ripetuti attestati di stima e di gratitudine da parte delle famiglie che hanno potuto passeggiare liberamente sulla terrazza a mare senza dover schivare le centinaia di bancarelle abusive di ambulanti con merce contraffatta che solitamente invece si piazzano. 

VIDEO - Nessun ambulante abusivo a San Leone

Il servizio interforze dell'appena trascorso weekend è stato disposto dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento e rientra in una strategia che ha proprio l’obiettivo di lasciare un segnale strutturale e duraturo. E controlli rafforzati erano stati esplicitamente richiesti, lo scorso fine maggio, dal sindaco di Agrigento Lillo Firetto ed erano state oggetto di un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblico svoltosi in Prefettura.

LE VIDEOINTERVISTE

Una trentina di uomini e donne - tra carabinieri, militari della Guardia di finanza e agenti della polizia locale - hanno battuto a tappeto tutto il litorale di San Leone. E la strategia utilizzata - quella di un massiccio pattugliamento preventivo - ha effettivamente funzionato.

Confcommercio: "Giusta battaglia"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento