menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il chiosco Capasanta, nel riquadro l'avvocato Posante

Il chiosco Capasanta, nel riquadro l'avvocato Posante

Titolare rimuove gli abusi edilizi, riapre chiosco sulla spiaggia di San Leone

La Procura revoca il sequestro preventivo dopo che il proprietario ha garantito che eliminerà pedana e tettoia: via libera al noleggio di ombrelloni e sdraio

Il titolare si impegna a eliminare gli abusi edilizi, consistenti nella realizzazione di una tettoia e una pedana in legno, e la Procura revoca il sequestro e lo autorizza anche a noleggiare gli ombrelloni e le sdraio per cui avrebbe una regolare licenza. Il pubblico ministero Antonella Pandolfi, al quale si è rivolto con una formale istanza il difensore dell’imprenditore, l’avvocato Daniela Posante, ha dato il via libera alla riapertura del “Capasanta”, chiosco sulla spiaggia del Viale delle Dune che era stato posto sotto sequestro.

L’operazione della sezione operativa navale della Guardia di Finanza era scattata il 10 luglio. Le Fiamme Gialle hanno sequestrato venti ombrelloni, quaranta sedie sdraio, una struttura in legno con relativa tettoia e una pedana in legno perché – secondo quanto ipotizzato dai finanzieri – sarebbero stati collocati su un’area di quasi 340 metri quadrati senza alcuna autorizzazione all’interno dell’area demaniale marittima. 

Sei giorni dopo, su richiesta della stessa Procura, il gip ha convalidato il sequestro preventivo. Il titolare, attraverso il suo difensore, ha rappresentato al pm “la volontà di ripristinare lo stato dei luoghi e rimuovere definitivamente la tettoia e la pedana in legno”. Discorso, in parte, diverso per quanto riguarda gli ombrelloni e le sdraio. Il titolare del Capasanta ha prodotto una visura camerale per attestare che la società possedeva una regolare licenza di noleggio che chiedeva di continuare a esercitare dopo avere rimosso gli abusi. Il pm, quindi, ha disposto il dissequestro “al solo scopo di ripristinare lo stato dei luoghi, autorizzando il noleggio degli ombrelloni e delle sdraio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento