Nuova lite per il posteggio, s'è rischiata la scazzottata fra "paninari"

Le forze dell’ordine sono dovute intervenire, e non è la prima volta che accade, per riportare la calma fra gli ambulanti che si contendevano un posto per sistemare tavolini e sedie

La precedente disposizione dei rivenditori di bibite e panini (foto ARCHIVIO)

E’ successo di nuovo. A San Leone, fra due diversi rivenditori di panini e bibite, s’è rischiata una scazzottata. Sono dovuti intervenire i poliziotti della sezione Volanti della Questura e gli agenti della polizia municipale che sono coordinati dal comandante Gaetano Di Giovanni. Le forze dell’ordine sono dovute intervenire per riportare la calma fra i “paninari” che si contendevano una determinata location per sistemare tavolini e sedie. Una situazione incandescente che, di fatto, sta andando avanti da alcuni giorni.

Si contendono la location: scoppia una maxi lite fra i "paninari" di San Leone

Già lo scorso mercoledì, proprio perché si contendevano il “posto” dove piazzarsi, fra i due esercenti ambulanti era scoppiata la diatriba. Oggetto dei dissapori: il posto da occupare appunto e pare che uno dei due si fosse allargato troppo collocando tavolini e sedie. E' scoppiata, dunque, la prima maxi lite.

La situazione, dopo il nuovo episodio, resta incandescente, motivo per il quale – nei prossimi giorni – i due ambulanti verranno tenuti d’occhio dalle forze dell’ordine. Si vuole, di fatto, evitare che possa tornare a scoppiare una nuova lite e che, degenerando, qualcuno possa farsi anche male. La situazione rivenditori di panini e bibite s’è fatta complicata da quando hanno dovuto lasciare la parte iniziale del viale Falcone-Borsellino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento