Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca San Giovanni Gemini

Porta d'ingresso spalancata e luci accese al Municipio nel cuore della notte: intervengono i carabinieri

I militari dell'Arma hanno subito accertato, con un sopralluogo mirato, che non vi era stato nessun furto, né erano stati messi a soqquadro o danneggiati gli ambienti di lavoro

Qualcuno ha dimenticato le porte spalancate del Comune di San Giovanni Gemini? Non ci sono certezze, se non quella che, all'interno degli uffici del Municipio, non vi è stato nessun furto, né sono stati messi a soqquadro o danneggiati gli ambienti di lavoro. Ad effettuare le verifiche sono stati i carabinieri della stazione cittadina che sono coordinati dal capitano Sabino Dente, che comanda la compagnia di Cammarata. Oltre al portone di ingresso principale aperto, c'erano le luci dell'androne e alcuni condizionatori accesi.

Ad accorgersi dell'anomalia è stato un cittadino che è passato da via Roma e che, data l'ora: era mezzanotte e mezza circa, s'è sorpreso e meravigliato ed ha, dunque, chiamato i carabinieri. I militari sono intervenuti in un lampo e hanno fatto i dovuti accertamenti. 

"Questo episodio di inaudita gravità denota il disinteresse, la negligenza, l'improvvisazione, la noncuranza della gestione della cosa pubblica, già ampiamente e ripetutamente sollevato in altre gravi circostanze dal gruppo consiliare di minoranza 'Sognocomune' - ha scritto il consigliere comunale Liborio Giracello - . La speranza è che il sindaco e l'amministrazione facciano chiarezza sull'accaduto, ne accertino le relative responsabilità, affinchè tali gravi fatti non abbiano più a verificarsi!". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta d'ingresso spalancata e luci accese al Municipio nel cuore della notte: intervengono i carabinieri

AgrigentoNotizie è in caricamento