Sabato, 13 Luglio 2024
"Codice rosso" / San Giovanni Gemini

"Davanti ai figli schiaffeggia e minaccia di morte la moglie": arrestato trentanovenne

L'uomo è stato bloccato in flagranza di reato: l'accusa è maltrattamenti in famiglia. Il gip ha già convalidato ed ha disposto i domiciliari

Schiaffeggia e minaccia di morte, davanti ai figli, la moglie. All'arrivo dei carabinieri, anziché calmarsi, il trentanovenne ha continuato a dare in escandescenze, scagliandosi contro la donna, minacciandola ed insultandola. E' in flagranza di reato che i militari dell'Arma di Cammarata hanno arrestato il trentanovenne di San Giovanni Gemini. L’accusa è, naturalmente, maltrattamenti in famiglia.

A chiamare il 112 è stata la donna, dopo che il coniuge è andato su tutte le furie e l'ha aggredita e minacciata di morte. Subito dopo l’arresto, i militari hanno informato la Procura di Agrigento che ha disposto la procedura di “codice rosso” per i casi di violenza domestica.  A margine dell’udienza di convalida, l’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Davanti ai figli schiaffeggia e minaccia di morte la moglie": arrestato trentanovenne
AgrigentoNotizie è in caricamento