rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca San Giovanni Gemini

Fusione San Giovanni Gemini e Cammarata, consiglieri compiono il primo passo

Dopo una riunione è stato predisposto un documento per chiedere la convocazione del consiglio comunale

San Giovanni e Cammarata uniti in un unico paese. È l’obiettivo delle amministrazioni comunali dei due paesi montani, uniti territorialmente ma non sulla carta. Il processo era già stato preso in considerazione nel 2012 per un progetto “Comuni radici antiche” finito però nel dimenticatoio, con pareri contrastanti che portarono anche alla creazione di un comitato per il “No”. Il tema era tornato in voga ancora una volta nel 2015, quando se ne occupò “Radio 1” come specchio di sprechi finanziari dei Comuni.

Adesso però sembra che si stia per compiere per un altro passo verso la storica fusione. La prima pietra è stata infatti posta: ieri sera, dopo una riunione, è stato predisposto un documento firmato dai consiglieri di entrambi i Comuni agrigentini, per chiedere la convocazione del consiglio comunale (in entrambi i paesi) sull’argomento e attivare così tutti i processi utili alla fusione.

Il documento sarà quindi all’ordine del giorno nelle prossime riunioni delle due diverse Assise. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fusione San Giovanni Gemini e Cammarata, consiglieri compiono il primo passo

AgrigentoNotizie è in caricamento