Vandali scatenati danneggiano la targa dedicata alle vittime del femminicidio

Nessun dubbio, non per i carabinieri, sul fatto che si sia trattato di un raid vandalico messo, magari, a segno da qualche "branco" di giovani 

Una veduta di San Giovanni Gemini

Danneggiata la targa dedicata alle donne vittime di femminicidio. E' accaduto in via Dionisio Alessi a San Giovanni Gemini. Delle indagini sul danneggiamento, ad opera di ignoti, si stanno occupando i carabinieri. Nessun dubbio, naturalmente, sul fatto che si sia trattato di un raid vandalico messo, magari, a segno da qualche "branco" di giovani. 

I militari dell'Arma, muovendosi nel più fitto riserbo investigativo, hanno già appurato la presenza di eventuali telecamere di video sorveglianza presenti nella zona. Non è escluso che i carabinieri possano arrivare all'identificazione di qualcuno dei responsabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento