rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Ennesimo controllo

Pronto soccorso del "San Giovanni di Dio" nel caos: tornano i carabinieri del Nas

L'ispezione ha comportato anche l'acquisizione di corposi faldoni di documenti. La tappa successiva è stata alla Cittadella sanitaria del viale Della Vittoria

I carabinieri del Nas di Palermo sono tornati al pronto soccorso del "San Giovanni di Dio". Esattamente come era già stato tante, tantissime, volte: ad esempio nel gennaio del 2017 o anche nel recentissimo maggio 2022. 

E' stata sempre massima, nel corso degli anni, l'attenzione del nucleo Antisofisticazione e Sanità dei carabinieri di Palermo. Non poteva, naturalmente, essere altrimenti nemmeno adesso che il pronto soccorso di contrada Consolida è nel caso. Il blitz è scattato all'improvviso: i carabinieri sono arrivati in borghese e con auto civetta. L'ispezione ha comportato anche l'acquisizione di corposi faldoni di documenti. La tappa successiva è stata alla Cittadella sanitaria del viale Della Vittoria, nella sede dell'Asp che, per domattina, ha già convocato una conferenza stampa sulla "gestione delle criticità in area di emergenza-urgenza presso l'ospedale 'San Giovanni di Dio'". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto soccorso del "San Giovanni di Dio" nel caos: tornano i carabinieri del Nas

AgrigentoNotizie è in caricamento