menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Processione serale di San Calogero, si rompe la vara

E' stato chiamato un falegname, Sergio Morello, che ha provveduto ad una rapida riparazione. Negli anni passati, a causa della veemenza degli abbracci e baci dei fedeli, è stata danneggiata anche la statua

La vara di San Calogero si è rotta. Durante la processione, all'altezza di via Sferri, la vara di legno s'è sfasciata. Enorme il peso dei fedeli che, dall'uscita del santuario, ha dovuto sopportare. Devoti che, tradizionalmente, sono saliti sulla vara per abbracciare e baciare il santo nero. 

Per garantire la prosecuzione della processione serale è stato chiamato un falegname, Sergio Morello, che ha provveduto ad una rapida riparazione. I riti sono dunque continuati, seppur fra mille difficoltà, e con l'uso di un camion per trasportare la vara di San Calò.

Negli anni passati, proprio a causa della veemenza dei fedeli nell'abbracciare e baciare San Calogero, si sono registrati episodi di danneggiamento della statua. 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento