Cronaca

Festa di San Calogero, cambia la tradizione per motivi di sicurezza

Alla tradizionale "scinnuta" della statua dall'altare del santuario potranno partecipare solo 20 portatori accreditati

Una delle precedenti processioni

Manca poco all'inizio della festa di San Calogero, la più attesa dagli agrigentini. Una festa che quest'anno sarà diversa dal solito per problemi di sicurezza pubblica. Lo racconta l'edizione giornaliera del quotidiano La SIcilia.

Così come avvenuto per altre feste che prevedono grande coinvolgimento di partecipanti, si sono svolti in questi giorni diversi comitati per l'ordine e la sicurezza pubblica che hanno apportato piccoli correttivi allo svolgimento dell'iniziativa.

Il più evidente è il fatto che alla "scinnuta", quando cioè la statua viene spostata dall'altare del santuario di San Calogero per essere posizionata sulla vara potranno partecipare solo 20 componenti dell'associazione dei portatori muniti di pass.

Gli stessi portatori dovranno indossare casacche di riconoscimento ed evitare situazioni di tensione, come purtroppo saltuariamente avveniva negli anni passati.Massicio il dispiegamento di forze, con l'ausilio anche della polizia scientifica che avrà il compito di individuare eventuali facinorosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa di San Calogero, cambia la tradizione per motivi di sicurezza

AgrigentoNotizie è in caricamento