Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca San Biagio Platani

"Archi di Pasqua", preparativi in corso: i laboratori visitabili con un tour

Le confraternite dei “Madunnara” e dei “Signurara” sono impegnate nella costruzione di imponenti composizioni di canne e ferle e degli addobbi artistici fatti, per la maggior parte, con il pane

Pasta di sale, mosaici di cereali e di vetro colorato, lampadari di mais e pane, intrecci di canne di fiume e salice. I laboratori degli "Archi di Pasqua" di San Biagio Platani non soltanto sono ancora attivi, ma è anche possibile visitarli incontrando - in quello che è un viaggio fatto di storie e racconti - le persone che danno vita alla più straordinaria festa di Pasqua d’Italia. I laboratori sono visitabili (prenotazione obbligatoria via messanger o whatsapp al 3386762491) grazie ad un tour guidato e l'intero ricavato - hanno già annunciato gli organizzatori - andrà a supporto della manifestazione degli Archi di Pasqua di San Biagio Platani.

Archi di Pasqua, i preparativi

Per molte settimane, prima di Pasqua, le confraternite dei “Madunnara” (devoti alla Madonna) e dei “Signurara” (devoti a Gesù) sono impegnate nella costruzione di imponenti composizioni di canne e ferle: la base dei magnifici addobbi artistici di agrumi, alloro e soprattutto di pane, nelle più svariate forme e dimensioni. Le grandiose costruzioni artistiche di archi, cupole, e campanili vengono poi disposte lungo tutto il corso Umberto I, la via principale del paese. La straordinaria ricercatezza delle decorazioni, unita all'illuminazione serale trasformano San Biagio Platani nel più sontuoso e accogliente salotto. Il culmine della manifestazione si ha il giorno di Pasqua, quando il Cristo e la Madonna si incontrano davanti la chiesa Madre. Quest'anno gli Archi di Pasqua saranno visibili da domenica primo aprile fino a domenica 6 maggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Archi di Pasqua", preparativi in corso: i laboratori visitabili con un tour
AgrigentoNotizie è in caricamento