Salvo il futuro del Consorzio universitario, Cittadinanzattiva esprime soddisfazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Esprimiamo grande soddisfazione per le modifiche statutarie sulla gestione del polo universitario di Agrigento avvenute il 24 u.s., che sancisce cosi una vera e propria svolta per una rinascita e rilancio di questo importante polo.
Finalmente questa provincia ha un suo vero centro culturale e di studi universitari che aiuta moltissimo gli studenti a frequentare corsi di laurea in loco, ma soprattutto aiuta economicamente le famiglie agrigentine che erano costrette a mantenere i propri figli non solo lontani dai loro affetti, ma con un esborso economico notevole che impoveriva maggiormente le poche risorse economiche delle famiglie di questo territorio, infatti molti ragazzi purtroppo anche se dotati di grande volontà ad affrontare gli studi universitari dovevano rinunziare con grande rammarico, poiché le loro famiglie non erano in grado di sostenerli in altri atenei per i notevoli costi di mantenimento dei ragazzi in altre città.
Con la modifica della governance del polo universitario di Agrigento è stato attuato il decreto assessoriale La Galla/Armao, infatti grazie a questo decreto la Regione Siciliana si fa carico di tutti i costi economici di mantenimento di tale polo e che quindi da un sicuro avvenire a questa struttura agrigentina che rischiava di chiudere, depauperando ulteriormente questo territorio. Siamo altresì soddisfatti, della variegata e completa formazione di corsi universitari, che a giorni il Magnifico rettore presenterà agli studenti che vorranno iniziare i percorsi universitari e quindi scegliere i
corsi che più si confanno alle loro esigenze culturali. Riteniamo che un polo universitario efficiente dia a questa città e ai suoi cittadini, una occasione culturale importante ma anche delle occasioni economiche e di lavoro futuro, che sicuramente si svilupperanno anche in questa nostra città e in tutto l’interland e che attireranno anche altri studenti di altre province".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento