rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Regionali, Salvatore Cuffaro: "Le mie idee potrebbero essere utili alla Sicilia"

L'ex governatore ha espresso un suo parere sulle prossime elezioni: "Nessuno - dice l'ormai ex politico - può carcerare il mio pensiero"

"Nessuno può tentare di carcerare il mio pensiero". Parla così, l’ex governatore di Sicilia, Salvatore Cuffaro. "Se le mie idee fossero bocciate soltanto perché pronunciate da me ex detenuto - dice il raffadalese a La Sicilia - , allora saremmo di fronte ad un grave giudizio”. L’ex governatore della Sicilia condannato per favoreggiamento alla mafia, oggi parla da uomo libero dopo aver scontato la pena.

LEGGI ANCHE: LA STORIA DI CUFFARO DIVENTA UN FILM

"Io non ho proclamato allenze politiche – dice Cuffaro – ma ho lanciato soltanto una mia idea, ovvero ciò che secondo me può essere utile alla Sicilia. Non sono più dirigente di partiti, né posso aspirare a candidature, essendo stato privato dall’elettorato attivo e passivo. Non capisco le reazioni su ciò che ho detto".

L’ex governatore di Sicilia ha lanciato una preferenza, cioè quella di dare vita ad un “Partito della Regione”, alleanza che vada dal Partito democratico a Forza Italia, attraversando l’intero centro.  Una sorta di progetto siciliano, che faccia fuori il Movimento 5 Stelle. Cuffaro non ha mai nascosto la sua “fede” democristiana e la sua voglia di continuare a dire la sua, sulla politica siciliana e non solo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Salvatore Cuffaro: "Le mie idee potrebbero essere utili alla Sicilia"

AgrigentoNotizie è in caricamento