rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Palazzo dei Giganti

Misero a rischio la vita per salvare un uomo che stava annegando: tutto pronto per la consegna della ricompensa al valor civile

Il riconoscimento verrà tributato domattina, in Comune, al capo reparto dei vigili del fuoco di Agrigento, Antonio Piazza, e ad Ebai Chu Benjamin Ebaijayuk, cittadino del Camerun

Verrà assegnata domattina, alle 10,30, a palazzo dei Giganti, la ricompensa al valor civile al capo reparto dei vigili del fuoco di Agrigento, Antonio Piazza, e ad Ebai Chu Benjamin Ebaijayuk, cittadino del Camerun, che il 18 agosto del 2021, nelle acque di San Leone, mettendo a rischio la loro incomunità, salvarono un uomo in procinto di annegare. 

Era la fine d'aprile dello scorso anno quando la Giunta Micciché deliberò il riconoscimento. Domattina, alla presenza anche dei comandanti provinciali dei vigili del fuoco che si sono succeduti negli ultimi anni: Salvatore Rizzo, Giuseppe Merendino e l'attuale Antonio Giulio Durante, verrà consegnata la ricompensa al valor civile. 

Salvarono sessantenne che rischiava di affogare, la Giunta: ricompensa al valor civile

"Ha salvato un bagnante che rischiava di affogare", voto di compiacimento inviato in Prefettura per capo reparto dei pompieri

A trasmettere al Comune la proposta del comando provinciale dei pompieri era stata la Prefettura di Agrigento. Il dipartimento dei vigili del fuoco di Agrigento aveva sottolineato lo straordinario comportamento del capo reparto Antonio Piazza, che era libero dal servizio, e di Ebai Chu Benjamin Ebaijuayuk. Raggiunti dalla richiesta di aiuto di una bagnante, cittadina francese in vacanza sul lido, che scorgeva un uomo in grave difficoltà in mare, i due - prima che venissero attivati i soccorsi della Capitaneria - hanno messo in acqua la barca di salvataggio a remi, portando in salvo l’uomo in difficoltà. 

Sessantenne in difficoltà San Leone, vigile del fuoco e giovane immigrato si mobilitano per i soccorsi

Il gesto compiuto ha evidenziato "una encomiabile professionalità nelle operazioni di soccorso che ha consentito di coordinare e portare a miglior frutto l’azione di salvataggio, utilizzando al meglio le attrezzature a disposizione" - è stato scritto nelle motivazioni - . Evidenziata anche "determinazione operativa, decidendo immediatamente le giuste operazioni da porre in essere senza indugio, valutando e compensando il rischio della vita, assicurando l’efficacia e l’efficienza nei soccorsi; dedizione al servizio che ha portato il capo reparto Antonio Piazza ad intervenire nel soccorso anche libero; spirito di abnegazione e altruismo nella salvaguardia della incolumità delle persone portando lustro anche all’amministrazione a cui appartiene il capo reparto Antonio Piazza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misero a rischio la vita per salvare un uomo che stava annegando: tutto pronto per la consegna della ricompensa al valor civile

AgrigentoNotizie è in caricamento