rotate-mobile
L'intervento

Salta il servizio di refezione scolastica? Il Codacons: "Paghi sindaco e assessori, altrimenti subito dimissioni"

Di Rosa: "La Giunta si tassi per assicurare alla città questo importante supporto pubblico puntando sulla cultura dei figli di questa terra"

Secondo il Codacons "il bando e il relativo servizio di refezione scolastica salterà a causa di mancanza di fondi". "Siano Miccichè e la sua Giunta a pagare il danno procurato - ha scritto Giuseppe Di Rosa, responsabile regionale del dipartimento Trasparenza Enti Locali - . Abbiano un sussulto di dignità, si assumano le loro responsabilità pagando di tasca loro la mensa ai bambini delle elementari, altrimenti, dimissioni e subito"

"La nostra proposta è che, considerate le responsabilità dirette dell'amministrazione, considerato che l'amministrazione ha già speso centinaia di migliaia di euro per preparare il bando e partecipare a 'Città della cultura 2025', riscuote regolarmente le indennità di carica 'al massimo consentito dalla legge' di fatto gravando sulle casse comunali per milioni di euro, siano gli assessori ed il sindaco a tassarsi per assicurare alla città questo importante supporto pubblico puntando sulla cultura dei figli di questa terra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salta il servizio di refezione scolastica? Il Codacons: "Paghi sindaco e assessori, altrimenti subito dimissioni"

AgrigentoNotizie è in caricamento