rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024

Le autorità accolgono le salme di quattro migranti vittime di naufragio, il prefetto: "Momenti strazianti, non ci abitueremo mai"

I feretri trasferiti in nave da Lampedusa saranno accolti nel cimitero comunale di Montevago

Sono di tre uomini e di una donna le salme di migranti vittime di naufragio che saranno accolte nel cimitero comunale di Montevago. I feretri, che erano stati imbarcati in mattinata a Lampedusa sul traghetto Galaxy, sono stati allineati sulla banchina Todaro del molo empedoclino. Il commosso saluto delle autorità, un garofano rosso deposto dal prefetto su ciascuna bara poi le preghiere con doppio rito, islamico e cattolico. e infine il trasferimento per il cimitero del centro belicino che ha offerto loro ospitalità. “Momenti strazianti rispetto ai quali non ci abitueremo mai” – ha detto dai microfoni di AgrigentoNotizie il prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa. Altre storie di vite spezzate che si aggiungono al triste elenco delle vite finite in mare. Solo una delle quattro salme arrivate questa sera a Porto Empedocle è stata identificata, si tratta di un 26enne di nazionalità ivoriana. 

I naufragi in area Sar Maltese, 4 degli 8 cadaveri lasciano Lampedusa: verranno seppelliti a Montevago

Video popolari

Le autorità accolgono le salme di quattro migranti vittime di naufragio, il prefetto: "Momenti strazianti, non ci abitueremo mai"

AgrigentoNotizie è in caricamento