Saldi estivi: è "caccia all'affare", ma al rallentatore

Stagione iniziata il 2 luglio. Commercianti e acquirenti in via Atenea si dividono tra chi vede un buon inizio e chi, invece, lamenta un'arrancata

Come ogni anno è arrivato il momento dei saldi estivi, ma la cosiddetta "caccia all'affare", almeno ad Agrigento, stenta a partire. Sembra questo il commento generale di commercianti e acquirenti di via Atenea, i quali, in realtà, si dividono tra chi vede un buon inizio e chi, invece, lamenta un'arrancata. 

(SALDI ESTIVI, ECCO COMA IN VIA ATENEA)

Molti i negozianti che tendono a sottolineare la differenza con lo scorso anno: "Nello stesso periodo del 2015 - commentano - in città erano presenti molti più turisti; quest'anno, purtroppo, la stagione sta procedendo molto lentamente e di conseguenza tutto ne sta risentendo".

Altri commercianti, invece, parlano di un avvio piuttosto positivo grazie alla presenza di clienti provenienti per lo più dalla provincia che, comunque, non si sono fermati negli acquisti. Ma parrebbe che la maggior parte degli acquisti sia avvenuta nei primi giorni di saldi, per poi affievolirsi.

Discordanti anche i pensieri di chi si trova dall'altra parte, ossia coloro che comprano. Se da una parte c'è chi si lamenta per la mancanza di scelta o la scarsa qualità della merce, dall'altra c'è chi pare abbia avuto l'opportunità di fare dei veri e propri affari, tanto da sollevare l'idea di ricorrere più spesso ai saldi.

Insomma, quest'anno sembra che più che una corsa ai saldi ci sia una lenta camminata verso la ricerca di qualcosa che davvero serve e che può essere acquistato a un prezzo conveniente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento