Riprende la protesta dei lavoratori di Sal e Ata: da lunedì sarà sciopero ad oltranza

Si contesta il mancato pagamento degli arretrati e soprattutto il non rispetto degli accordi fin qui presi

Un autobus Sal

Mancato rispetto delle promesse fin qui prese con i lavoratori: da lunedì riprende lo sciopero dei lavoratori di Sal e Ata.

"Dopo 13 giornate di sciopero, dopo aver ricevuto garanzie sull'imminente erogazione dei contributi da parte della Regione e l'impegno delle aziende Ata e Sal di provvedere al pagamento degli emolumenti arretrati  - dice una nota sindacale della Usb - il 24 ottobre è stata sospesa l'assemblea permanetne dei lavoratori".

"Soldi entro dieci giorni", incassata la promessa tornano al lavoro gli operatori di Sal e Ata

Una "pausa" finalizzata anche a restituire servizi alla collettività che per quasi 2 settimane è rimasta senza trasporti extraurbani che collegassero città e provincia. Una "tregua" che è destinata adesso a finire.

Senza stipendio da mesi, scioperano gli autisti: Agrigento rimane isolata

"Purtroppo - dice sempre la nota dell'Usb, firmata dal segratario Crisafulli - nonostante l'assoluto senso di responsabilità assunto dalle organizzazioni sindacali e dai lavoratori, ad oggi nessun imnpegno è stato rispettato né da parte dell'Assessorato regionale alle infrastrutture ed ai trasporti né da parte aziendale. Pertanto con decorrenza lunedì 11 novembre, i lavoratori delle aziende sopra indicate riprenderanno l'assemblea permanente con astensione dal lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento