Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Mandorlo in fiore, istanza affinché sia "Bene immateriale Unesco"

A formalizzare la domanda, che è stata corredata da uno studio, il Comune ed il distretto turistico. L'evento ha già ottenuto il patrocinio della presidenza del Consiglio

Una sfilata della sagra del mandorlo in fiore

La Sagra del mandorlo in fiore, l'edizione 2017, ha già ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei ministri e del ministero dei Beni culturali. Il Comune ed il distretto turistico hanno però chiesto di riconoscere la Sagra quale "bene immateriale" dell'Unesco. E se così fosse alla Sagra verrebbero forniti "i supporti e gli apparati culturali necessari per contrastarne una eccessiva quanto banalizzante turisticità".

E' stato già fatto uno studio che è stato presentato - dal Comune di Agrigento e dal distretto turistico - a corredo dell'istanza affinché la Sagra venga iscritta nel registro con l'espressione: "Eredità culturali immateriali". Si tratta, del resto, ed a pieno titolo, di un aspetto irrinunciabile dell'identità e della memoria culturale della città di Agrigento.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandorlo in fiore, istanza affinché sia "Bene immateriale Unesco"

AgrigentoNotizie è in caricamento