Ruspe in azione, abbattuta una casa a due passi dal mare: non sarà l'unica

Le demolizioni sono state coordinate dalla Procura di Agrigento. Nei prossimi giorni le altre operazioni riguarderanno contrada Playa

Sono riprese, a pieno regime, le demolizioni. A Licata, in contrada Poliscia, ieri mattina le ruspe di una ditta incaricata dal Comune hanno lavorato per ore.

L’immobile da abbattere, secondo quanto fatto sapere dall’edizione odierna de La Sicilia, si trovava all’interno della fascia costiera dei 150 metri dalla battigia. Le demolizioni sono state coordinate dalla Procura di Agrigento. Nei prossimi giorni le altre operazioni riguarderanno contrada Playa. Le ruspe lavoreranno per abbattere un’altra casa realizzata a due passi dal mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento