Cronaca

"Rubò borsa lasciata su auto", torna libero il marocchino ventenne

Il giudice monocratico ha disposto, visto che l'immigrato è stato trovato senza documenti, anche l'espulsione dal territorio nazionale

Una veduta del tribunale di Agrigento

Era stato arrestato, dai carabinieri, per aver rubato una borsa lasciata all'interno di un'autovettura in via Vittorio Emanuele, a Favara. Il giudice, accogliendo la richiesta dell'avvocato difensore: Daniele Re, ha rimesso in libertà il marocchino ventenne, Youssef Es Safssafi.

LEGGI ANCHE: Ruba la borsa lasciata in auto, arrestato un immigrato

Il giudice monocratico ha disposto, visto che l'immigrato è stato trovato senza documenti, anche l'espulsione dal territorio nazionale. Il processo, per direttissima, a carico del marocchino si terrà l'otto febbraio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rubò borsa lasciata su auto", torna libero il marocchino ventenne

AgrigentoNotizie è in caricamento