menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento della polizia Stradale lungo la statale 640, in territorio di Racalmuto

L'intervento della polizia Stradale lungo la statale 640, in territorio di Racalmuto

"Rubavano ferro lungo la porzione chiusa di statale 640", tre denunciati

Gli uomini, sperando di passare inosservati, avevano già caricato su un autocarro circa 400 chili di tondini. I poliziotti della Stradale, insospettitisi, hanno fatto scattare il controllo e accertato il furto

Sono stati sorpresi - da una pattuglia della polizia Stradale del distaccamento di Canicattì - mentre stavano rubando tondini e altro materiale ferroso. Tre canicattinesi, già noti alle forze dell'ordine per reati analoghi, sono stati denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. 

I tre si erano introdotti lungo la statale 640, all'altezza di contrada Roveto in territorio di Racalmuto. Una porzione di statale che già da diversi giorni è off-limits per nuovi lavori di ammodernamento da parte della Cmc di Ravenna. Su un autocarro Iveco avevano già iniziato a caricare tutto il materiale di ferro che trovavano, circa 400 chili. Speravano verosimilmente di passare inosservati visto che appunto quella porzione di statale è chiusa. Speravano forse d'essere scambiati come operai. I poliziotti della Stradale - che è coordinata dal vice questore Andrea Morreale - si sono però insospettiti e hanno subito effettuato un controllo mirato, accertando appunto che i tre canicattinesi stavano prelevando abusivamente quel materiale ferroso. Un furto aggravato in piena regola. Ed è proprio per questa fattispecie di reato che i tre uomini - veri e propri "cacciatori" di ferraglia - sono stati deferiti.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento