rotate-mobile
Martedì, 3 Ottobre 2023
Microcriminalità / Via Atenea

Ancora furti in centro: rubato portafogli e svuotata cassa di panificio, denunciati un uomo e una donna

Il trentaseienne, già noto alle forze dell'ordine, è stato ritenuto responsabile d'essersi impossessato del borsello lasciato all’interno di un furgone il cui proprietario stava scaricando merce nella zona di via Pirandello

Un nuovo furto di portafogli, ed è il quarto nel giro di pochi giorni, lasciato all?interno di un furgone il cui proprietario stava scaricando merce nella zona di via Pirandello. Ma anche la razzia di ben 500 euro che erano nella cassa del panificio di via Cesare Battisti. Microcriminalità scatenata nel centro, a pochi passi da via Atenea, di Agrigento. Ma, almeno per il furto di portafogli, i carabinieri sono riusciti a rintracciare, e soltanto denunciare perché la quasi flagranza di reato non c?era più, il presunto responsabile. Si tratta di H. N., tunisino trentaseienne domiciliato in città e già noto alle forze dell?ordine. Ma sono state anche controllate ? in piazza Aldo Moro - tre donne rom, presenti in città in occasione dei festeggiamenti in onore di San Calogero. Tre donne che erano sospettate d?essere le autrici delle precedenti razzie di portafogli fra via Atenea e via Pirandello. Una di queste, una trentaquattrenne residente a Favara, è risultata avere a suo carico il divieto di ritorno, siglato nel luglio del 2019 dal questore, nella città dei Templi. E? stata pertanto denunciata, alla Procura della Repubblica, per l?ipotesi di reato di inosservanza ai provvedimenti di autorità.

Il furto del portafogli, lasciato sul furgone e contenente alcune centinaia di euro, è stato messo a segno nel tardo pomeriggio di sabato. Il proprietario, poco prima intento a scaricare merce nelle vicinanze di via Pirandello, non appena s?è accorto della razzia ha contattato il numero unico d?emergenza: il 112. La pattuglia, poco dopo, è riuscita a rintracciare nei pressi della vicina piazza Ravanusella, il presunto autore del furto. Il tunisino aveva ancora con se il bottino. Essendo trascorsa però la flagranza di reato, è stato soltanto denunciato. Non è chiaro, non può naturalmente esserlo, se ad entrare in azione, venerdì sera, nel panificio di via Cesare Battisti, sia stato proprio lo stesso tunisino o le tre donne rom. Di fatto, però, mentre il proprietario era nell?area laboratorio, qualcuno ha svuotato la cassa, portando via circa 500 euro. Sono in corso, su tal ?fronte?, le indagini, così come sui furti di borselli lasciati, inavvertitamente, su mezzi posteggiati fra le vie Atenea a Pirandello. Uno o più delinquenti, nei giorni scorsi, erano infatti riusciti ad impossessarsi dei portafogli di un turista e di un corriere che avevano lasciato auto e camion all?ingresso di via Atenea e di un impiegato dell?Aica che aveva momentaneamente fermato il furgone in via Pirandello. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora furti in centro: rubato portafogli e svuotata cassa di panificio, denunciati un uomo e una donna

AgrigentoNotizie è in caricamento