rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Microcriminalità / Canicattì

I ladri sono tornati in azione: rubato ciclomotore e perfino le targhe di un'autovettura

Due le denunce che sono state raccolte, ieri, nel giro di pochi minuti dai poliziotti del commissariato

Un ciclomotore, Aprilia Scarabeo, rubato, nell’arco di pochi minuti, in via Pistelli. Ma anche le targhe di una Volkswagen T-Roc misteriosamente scomparse in via Iotti. E’ tornata in azione la banda di ladri che, a Canicattì, non lascia dormire sonni tranquilli perché vengono portati via auto e moto, ma appunto anche le targhe che, verosimilmente, servono per piazzarle su altri mezzi rubati. Due le denunce che sono state raccolte, ieri, nel giro di pochi minuti dai poliziotti del commissariato cittadino. Le targhe della Volkswagen T-Roc sono state smontate, senza creare danno all’autovettura lasciata parcheggiata in via Iotti, durante la notte. Il ciclomotore, 50 di cilindrata, è scomparso da via Pistelli fra le ore 22 e 22,40.

Gli agenti, avviando subito le indagini, hanno verificato, quale primo passo, se tanto in via Pistelli, quanto in via Iotti, vi fossero o meno delle telecamere di videosorveglianza. Nel caso di via Iotti, dopo appunto sono state rubate le targhe dell’auto di un cinquantacinquenne, non sono risultate essercene. Sempre ieri sono stati fatti più controlli per provare a ritrovare, magari ancora su strada, l’Aprilia Scarabeo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ladri sono tornati in azione: rubato ciclomotore e perfino le targhe di un'autovettura

AgrigentoNotizie è in caricamento